Campus Atletico Abbadia S. Salvatore 2015

Trentacinque atleti e sei tecnici hanno partecipato al 14° Campus Atletico dell’Assital.

Naturalmente si è svolto ad Abbadia San Salvatore, dove ancora troviamo delle condizioni estremamente vantaggiose: albergo confortevole; cibo vario, ottimo e abbondante; campo di atletica a 50m dall’albergo circondato da un’anello d’erba per le attività di riscaldamento e di corsa lunga. La cittadina è accogliente e ospitale, gli abitanti sono gentili ed efficienti, le condizioni economiche alla portata di tutti. Il clima è ottimale per l’allenamento: l’aria è pulita, fresca e in questa parte della stagione profumata di tiglio. Pensiamo proprio che continueremo a far svolgere ai nostri atleti il raduno tecnico-culturale in questa cittadina, dove con i più grandi torneremo nell’ultima settimana di agosto al classico raduno UISP, come da 35 anni a questa parte.

Nel nostro raduno, anche se rivolto a giovanissimi, ci si allena due volte al giorno (qualcuno potrebbe inorridire di fronte a questa affermazione), ma il lavoro è talmente ben modulato che non rischia mai di essere pesante per i ragazzi, i quali, durante la giornata, hanno praticato anche altre attività: giochi da tavolo, biliardino, ping pong, giochi culturali di squadra, teatro, coro, visite guidate alla città, camminate nel bosco, visita alla miniera e piscina. Il tutto viene appuntato da ogni ragazzo nel proprio quaderno-diario. Non finisce qui… anche il pasto diventa un momento educativo e di apprendimento. Il cibo proposto è di alta qualità e molto diversificato: quest’anno nessun atleta ha lasciato niente nel piatto o ha rifiutato cibi. Inoltre è stato portato a termine con passione il gioco dei sei colori che consiste nel mangiare tre frutti e tre verdure di diversi colori al giorno. Tutti sono riusciti a raggiungere l’obiettivo, aiutati anche al grande assortimento offerto nel buffet di inzio pasto. È stata raggiunta una simbiosi virtuosa tra ragazzi di età completamente diverse che hanno convissuto e collaborato con allegria e complicità. Il risultato è stato conseguito anche grazie all’organizzazione di attività ludiche, nelle quali venivano composte squadre con ragazzi di età e genere diversi ed in maniera equilibrata. Dai risultati delle gare si possono evincere anche le diversità tecniche: dai giovanissimi che sono venuti ad imparare l’ABC del movimento ad atleti di livello nazionale. Tutti hanno portato a casa numerosi primati personali, che, come diciamo sempre, sono il sale dell’atletica. L’obiettivo, infatti, non è partecipare o vincere, ma migliorare se stessi. I ragazzi lo hanno conseguito tutti con grande passione, alcuni in 4 o 5 gare diverse.

Sono stati realizzati anche dei primati delle società partecipanti: Roma 6 Villa Gordiani, Atletica Tarquinia, Scavo 2000, Bancari Romani, Atletica del Parco, Uisp Abbadia, Acsi Campidoglio, Acsi Italia Atletica e Winner Foligno. A nobilitare la qualità dei risultati sono state tre migliori prestazioni italiane stagionali nei 500m: Davide Cardoni (Atletica Tarquinia – categoria ragazzi) con 1’16”98, il cadetto Matteo Perugini (Uisp Abbadia) con 1’14”75 ed Elena Raluca Lacatusu (allieva dell’Acsi Italia Atletica) con 1’19”52.

Nell’ultima serata, in un clima di festa e di simpatia, alla quale hanno partecipato anche molti genitori, abbiamo goduto di un’abbondante cena tipica all’aperto con grigliata, verdure, pici e polenta da condire a scelta con funghi, ragù e altri sughi e dolci vari. Alla fine i ragazzi hanno sfoggiato le loro abilità canore in un coro divertentissimo a cui è seguita poi la rituale premiazione delle gare, dei comportamenti e dei vari tornei. La mattina della domenica qualche lacrimuccia, ma anche la consapvolezza di essere cresciuti, ha accompagnato il previsto rientro. Ringraziamo la sapiente conduzione generale di Antonietta Parmendola, la professionalità di Noemi Pantuso e Francesca Assogna, la simpatia del grande campione Sergio Liani, l’ospitalità di Manuela Pizzatti e della sua equipe, l’aiuto di Silvio Carli – presidente UISP e tutta la gente di Abbadia San Salvatore.

Mauro Pascolini

RISULTATI gare 1 luglio

RISULTATI gare 4 luglio

RISULTATI Staffette 4 luglio